Questo articolo è stato letto385volte!

Dopo la nota del vertice dell’Agenzia con cui si auto attribuisce la potestà generalizzata di vagliare preventivamente la possibilità delle lavoratrici e dei lavoratori di adesione, nell’ambito della loro vita privata, ad associazioni senza scopo di lucro anche se non vengono svolte attività incompatibili, la misura è colma e ha determinato la necessaria reazione del Sindacato.

Con l’allegata nota al direttore dell’Agenzia si denunciano e rilevano le illegittimità e si coglie l’occasione per chiedere puntuali chiarimenti sul modus operandi dell’Audit in alcuni contesti e l’uso improprio che la stessa fa dell’Anagrafe Tributaria il cui fine, per legge, esula da quello che possono essere i controlli interni dell’Agenzia rispetto ad ipotesi di “ricerca generalizzata” di casi si incompatibilità dei propri dipendenti.

Buona lettura!

UILPA Agenzia Entrate

Di Admin