Questo articolo è stato letto1235volte!

Ricorderete le criticità emerse nel corso di settembre u.s. quando l’Agenzia aveva fissato la data di chiusura degli UU.TT. di Bagheria (PA) e Patti (ME) e aveva convocato le OO.SS. per definire la mobilità del personale.

Grazie alle iniziative della nostra O.S. (vedi comunicato nazionale del 25/9 u.s.) unitamente alle altre parti in causa (associazioni, categorie professionali, Sindaci, la proprietà, ecc.) e la ritrovata disponibilità dell’Agenzia si sono risolte le criticità e scongiurate le chiusure.

In particolare:

l’U.T di Bagheria non chiuderà e proseguirà a fornire i servizi all’utenza nella medesima sede.

L’U.T. di Patti vede rinviata la chiusura al 31 dicembre p.v. e, con continuità di servizi, dal 2 gennaio 2017 vedrà l’apertura di un P.A.F. (Punto di assistenza fiscale) che garantirà l’assistenza ai contribuenti e consentirà a TUTTI i colleghi che lo vorranno di restare a prestare servizio presso la sede di Patti.

E’ l’occasione anche per sottolineare che le iniziative UILPA hanno pienamente contribuito a scongiurare la chiusura delle sedi di Paola (CS) e Castrovillari (CS) là dove sono state individuate soluzioni idonee in accordo con i Sindaci.

Il Coordinamento Nazionale

UILPA Entrate… un valore aggiunto a tutela dei lavoratori!

Torna in altoTorna in alto