Questo articolo è stato letto1250volte!

Grandissima partecipazione allo sciopero dei lavoratori dell’Agenzia delle Entrate della D.P. di Perugia e Terni e della Direzione Regionale.

Allo sciopero, che abbiamo indetto unitariamente UIL PA, CGIL FP, FP CISL, Salfi, Flp e RSU, hanno aderito massicciamente e convintamente numerosi colleghi con punte di adesione del 74% nella D.P. di Perugia ed una media regionale di quasi il 60%, determinando il blocco totale delle attività lavorative degli Uffici di Perugia, Foligno e dello sportello di Marsciano.

Uno sciopero per dire NO all’arroganza dell’Amministrazione che ha inteso chiudere il team de localizzato di Foligno e disposto lo spostamento coatto dei lavoratori con provvedimenti immotivati anche sotto il profilo dell’efficienza organizzativa.

Durante lo sciopero si è tenuto, nel piazzale antistante l’Ufficio di Perugia, un presidio durante il quale i colleghi hanno provveduto ad informare l’utenza con la distribuzione di volantini.

In allegato riportiamo alcuni documenti che argomentano la protesta nonché alcuni articoli di stampa relativi all’odierno sciopero.  Articoli di stampa      Nota_assemblea_lavoratori_Perugia

Torna in altoTorna in alto