Questo articolo è stato letto406volte!

GRAZIE A UILPA RIPRISTINATA CORRETTA INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO TITOLARE DELLA COMUNICAZIONE NOTIZIA DI REATO.

SOLUZIONE “ESPORTABILE” IN QUALSIASI REGIONE SIANO PREVISTE CRITICITA’ A CARICO DEI LAVORATORI!!

UILPA_CORRETTO_RESPONSABILE_FIRMA_NOTIZIA_REATO

A seguito di alcune assemblee che come UILPA abbiamo tenuto lo scorso giugno presso gli uffici dell’Agenzia nelle Marche, era emerso, in particolare presso la D.P. di Pesaro e Urbino, la non correttezza delle disposizioni di servizio che assegnavano erroneamente la responsabilità di firma delle denunce penali a funzionari a cui, di fatto, non spettava tale onere.

Un grave vulnus organizzativo la cui responsabilità ricadeva sui lavoratori!

Come UILPA, avevamo promesso di farci carico della problematica e risolverla segnalando la problematica alla superiore Direzione Regionale che,  oggi,  ha pienamente e positivamente riscontrato e risolto con la disposizione organizzativa del 28 luglio u.s., prot. n. 20148.

Riconosciamo alla Direzione Regionale aver condiviso l’approfondita ed argomentata motivazione delle disposizioni impartite che ristabiliscono correttezza ed uniformità alla materia in tutti gli Uffici della Marche.

Evidenziamo, quindi, come la nostra azione si sia concretizzata a totale e completa tutela dei colleghi e che, nel reciproco rispetto dei ruoli tra O.S. e parte pubblica, sia questo un esempio di costruttiva sinergia tesa a contemperare le esigenze di una corretta azione amministrativa insieme alla garanzia di tutela dei lavoratori da immotivati aggravi di responsabilità professionali e per il loro benessere organizzativo.

In allegato:

ARGOMENTATA_RICHIESTA_UILPA

RISCONTRO_POSITIVO_DR_MARCHE

Ancona, 31 luglio 2017

Il Coordinamento Regionale

UILPA Entrate Marche

       Antonino Testa

        Tiziano Bosi

Torna in altoTorna in alto