Questo articolo è stato letto2301volte!

TRATTENUTA 2,5% IN REGIME DI TFR:

Importanti successi delle iniziative UILPA!

Sentenze favorevoli per gli assunti dal 2001

Successi UILPA su trattenuta 2,5%

In molti ricorderete l’iniziativa della UILPA in merito alla trattenuta del 2,5% operata sulle buste paga dei lavoratori assunti dal 2001 e che prevedeva l’instaurarsi di ricorsi pilota completamente gratuiti per i colleghi iscritti.

Con soddisfazione, registriamo che alcuni ricorsi, oggi giunti a sentenza di primo grado, danno ragione all’impostazione che la UILPA ha dato alla problematica.

Due recentissime sentenze del Tribunale di Roma, infatti, hanno condannato l’Agenzia delle Entrate a far cessare la decurtazione relativa alle descritte trattenute e a restituire ai ricorrenti (circa 80 colleghi sia dell’area Entrate sia dell’area Territorio) le somme pregresse che sono state trattenute.

Le sentenze, che in primo grado sono immediatamente esecutive, hanno riconosciuto ai ricorrenti una liquidazione media degli arretrati di circa 3.000 euro ciascuno.

Si evidenzia, inoltre, che le due sentenze non costituiscono casi isolati ma fanno seguito a precedenti pronunce del giudice del lavoro, ottenuti nelle scorse settimane sempre grazie all’iniziativa UILPA, relativi a lavoratori in servizio presso il Ministero degli Interni.

Sembrerebbe che le tesi sostenute dalla UILPA stiano progressivamente trovando riscontro positivo in giurisprudenza che auspichiamo diventi “costante” e che, quindi, potremmo successivamente configurare a favore di tutti i lavoratori pubblici assunti dal 2001.

La prudenza è d’obbligo ma il possibile favorevole esito del contenzioso significherebbe un importantissimo successo a tutela dei lavoratori interessati dopo la positiva conclusione, negli anni scorsi, della vertenza relativa alla medesima problematica ma con riguardo ai lavoratori assunti precedentemente al 2001. In quell’occasione fu ottenuta anche sentenza della Corte Costituzionale che costrinse l’allora Governo di turno a ripristinare ai lavoratori il più favorevole regime di TFS al posto del TFR.

Oggi, quindi, le iniziative della UILPA sono focalizzate ad avere riconosciuta l’illegittimità della trattenuta del 2,5% nei confronti dei lavoratori assunti dal 2001 e con soddisfazione possiamo smentire con i fatti ogni illazione con cui altre OO.SS. all’avvio dell’iniziativa UILPA provarono a contrastarla probabilmente per mascherare il loro immobilismo.

Con fiducia ed impegno seguiremo il proseguo del contenzioso restando a disposizione dei colleghi per maggiori approfondimenti.

Renato Cavallaro                                                                Successi UILPA su trattenuta 2,5%

Di Admin