Entrate UilPA

FIRMATO ACCORDO TELELAVORO E POSSIBILITA’ COWORKING

Questo articolo è stato letto576volte!

Firmato Accordo per 700 Postazioni Telelavoro. Aperta possibilità di introdurre nuovi istituti di conciliazione vita-lavoro.

Dopo incontri “tecnici” con l’Agenzia tenutesi nei giorni scorsi per definire il “disciplinare” su un nuovo progetto di Telelavoro e una “maratona” di trattativa tenutasi nella giornata di ieri, abbiamo sottoscritto un nuovo accordo sul Telelavoro che prevede l’ampliamento a 700 delle attuali (400) posizioni complessive.

Abbiamo sottoscritto l’accordo, pur non condividendo alcune ristrettezze dei criteri previsti nel disciplinare del telelavoro, consapevoli che sono ancora tanti i passi che devono essere fatti dalla parte pubblica per giungere ad una visione complessiva che punti davvero a favorire l’adozione di istituti di conciliazione vita-lavoro, sia nei numeri complessivi che nei criteri utilizzati. L’ampliamento a 700 posizioni complessive di telelavoro costituisce comunque un importante traguardo ancor più da valorizzare insieme all’importante ulteriore aspetto ottenuto con la firma di un accordo specifico che pone le condizioni per la prossima introduzione su tutto il territorio nazionale della forma di lavoro flessibile del coworking. Una base su cui la UILPA lavorerà già nei prossimi mesi prevedendo un processo virtuoso e concretamente migliorativo e sostenendo ulteriormente le nostre proposte che già da tempo sosteniamo in materia di conciliazione vita-lavoro.

Torna in altoTorna in alto