Questo articolo è stato letto511volte!

Nella giornata di venerdi 27 aprile si è svolto il preannunciato incontro nazionale che aveva per oggetto la sottoscrizione definitiva del FPSRUP 2010 ( che ha superato il controllo degli organismi preposti), la mobilità volontaria e le progressioni economiche future.

Per quanto riguardava la sottoscrizione del FPSRUP 2010 questa era una semplice formalità vista la precedente sottoscrizione da noi operata e che vedrà con estrema probabilità corrisposte le somme nel periodo giugno – luglio 2012.

Sull’ altro argomento del giorno  Progressioni Economiche future abbiamo avuto un ulteriore veto da parte dell’Agenzia mascherata dalla apparente impossibilità di reperire somme “fisse e ricorrenti” e da altre problematiche “burocratiche”che a nostro dire invece potrebbero essere facilmente ed agilmente superate.

Relativamente alla  Mobilità Volontaria il documento è stato siglato esclusivamente da Cisl e Cgil (ben al di sotto del tetto del 50% di rappresentatività nazionale!).

La Uil Pa ha proposto, al tavolo delle trattative, una stabilizzazione corposa di tutto il personale in distacco che avrebbe dato un minimo di senso compiuto anche all’ accordo sulla mobilità volontaria che interesserebbe di fatto 250 lavoratori in tutta Italia.

Siamo stati l’unica organizzazione sindacale a richiedere una stabilizzazione così corposa e che di fatto avrebbe consentito a molte centinaia di lavoratori di ottenere quello che da molti anni  attendono impedendo in questo modo  la presentazione di migliaia di domande all’interno della procedura sulla mobilità volontaria.
 
In allegato l’accordo relativo al FPSRUP 2010 ( l’Accordo sulla Mobilità Volontaria non è stato ancora inviato e ufficializzato alle OO.SS. Nazionali) e per quanto riguarda ulteriori analisi ci riserviamo di farlo nel prossimo comunicato.

fpsrup_2010_sottoscrizione_definitiva